Salta al contenuto
aumenta   diminuisci

PROGETTO OLTRE LA VIOLENZA

 

 

 

Lo sportello "Oltre la violenza" è un progetto sperimentale attivato dall'ASL NA1 Centro in collaborazione l'associazione di promozione sociale "Pensare Più" e il Dottorato in Studi di Genere della Università Federico II di Napoli.

 

Lo sportello si propone come un luogo per gli uomini che agiscono violenza fisica, psicologica, economica o sessuale con le attuali o ex compagne, partner, mogli.

 

"OLV è da intendersi come una possibilità per operatori e utenti di ripensare le relazioni affettive, mettendo in primo piano il rispetto del-la alterità e della dignità di ciascuno."

 

All'interno di questo spazio lavoriamo per:

 

• Promuovere un atteggiamento più consapevole delle proprie modalità e dei propri vissuti emotivi.

 

• Andare oltre la prevaricazione e l'abuso nelle relazioni sentimentali e affettive.

 

• Promuovere il riconoscimento delle potenzialità connaturate agli incontri con le differenze.

 

• Sviluppare una riflessione con gli operatori dei Servizi, che si confrontano con le tematiche della violenza di genere.

 

Lo sportello O.L.V. è aperto

 

il venerdì dalle ore 15:00 alle ore 18:00

 

È possibile contattare Oltre La Violenza:

 

- telefonando al 338 5004398 dal lunedì al venerdì dalle ore 13:00 alle ore 15:00 Il mercoledì e il venerdì dalle ore 16: alle 18:00;

- scrivendo una email a: oltrelaviolenza@aslnapoli1centro.it.

 

O.L.V. è rivolto a:

 

Tutte le persone che si sentono in difficoltà nel gestire le proprie relazioni affettive. Tutte le persone che si sono rese responsabili di violenze e abusi a bassa e media intensità all'interno di relazioni affettive.

Gli operatori che necessitano di informazioni o di supporto nella propria pratica professionale in relazione alla violenza di genere.

 

Chiamando si può:

 

• Fissare un appuntamento per affrontare con esperti dubbi e disagi circa il proprio modo di vivere le relazioni.

 

• Ottenere informazioni relative alle attività di O.L.V.

 

Con O.L.V. puoi:

 

Effettuare colloqui individuali. Richiedere consulenze on line. Partecipare a gruppi di sostegno e auto mutuo aiuto. Frequentare corsi di formazione. Far parte di gruppi di riflessione.

 

 

Cos'è la violenza di genere?

 

È considerata violenza di genere "...ogni atto di violenza fondato sul genere, che comporti o possa comportare per la donna danno o sofferenza fisica, psicologica o sessuale, includendo la minaccia di questi atti, coercizione o privazioni arbitrarie della libertà, che avvengano nel corso della vita pubblica o privata" (Onu, 1993).

 

 

La violenza può esprimersi in diverse forme

 

Violenza fisica: aggressioni fisiche, anche senza contatto diretto.

 

Violenza verbale: offendere, insultare, sminuire, rinfacciare, far sentire incapace l'altro.         

 

Violenza economica: privare la partner delle risorse economiche, controllare i suoi movimenti economici.

 

Violenza sessuale: costringere, minacciare la donna, anche se partner, ad avere rapporti sessuali non consensuali, secondo modalità da lei non desiderate, violente o umilianti.

 

Violenza psicologica: minacciare, svalutare e umiliare la donna, isolarla da famiglia e amici creando un clima di terrore.

 

Violenza assistita: ogni situazione nella quale un minore assiste alla violenza tra soggetti appartenenti al proprio nucleo familiare.

 

Contattaci se

 

Ci sono momenti in cui ti senti sopraffatto dalla rabbia e non riesci a controllarla.

Temi che il tuo comportamento possa far male e allontanare la tua partner e i tuoi figli. Ti sei sentito in colpa per qualcosa che hai fatto o detto alle persone a cui vuoi bene. Hai mai seguito o controllato la tua partner. Ti accorgi che le persone

a cui vuoi bene iniziano ad aver paura di te.

Sei preoccupato per un familiare/amico/ conoscente che reputi violento.

Sei un operatore e ti interessa richiedere informazioni o hai bisogno di aiuto.

Se ti riconosci in uno o più punti potrebbe essere utile parlarne con noi.

 

Occorre molto coraggio

 

Per riconoscere la violenza e chiedere aiuto. Questo è un passo fondamentale in quanto solo con l'accettazione del problema e la fiducia nell'aiuto degli altri è possibile cambiare.

 

 

Orari di apertura:

 

venerdì dalle ore 15:00 alle ore 18:00

 

Contatti:

 

* telefono 338 5004398 

(dal lunedì al venerdì dalle ore 13:00 alle ore 15:00 Il mercoledì e il venerdì dalle ore 16: alle 18:00)

* email: oltrelaviolenza@aslnapoli1centro.it 

Visualizza o Scarica Allegati:



Contatore visite gratuito