Salta al contenuto

RETE FORMATIVA PER LE SPECIALIZZAZIONI MEDICHE, VETERINARIA E FARMACIA

RETE FORMATIVA REGIONALE PER LE SPECIALIZZAZIONI MEDICHE,

VETERINARIA E FARMACIA

Responsabile del procedimento

Dott. Fulvio Canfora 

 P.zza Nazionale n° 95  III° piano -

 tel. 081/2544513 Fax 0812549159  

Mail: fulvio.canfora@aslnapoli1centro.it

PERCHE'

Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 257/91; D.lgs. 502/92 e s.m.i.; D.lgs. 368/99; Deliberazioni Giunta Regionale Campania nn. 1620 e 1621 del 22.10.2009 e s.m.i.;

CHI e COSA

  1. I Direttori delle Scuole di Specializzazioni mediche regionali possono richiedere ai Direttori delle UU.OO.CC. aziendali presenti nella Rete Formativa Regionale (così come pubblicate sul BURC n. 12 del 08/02/2010), di accogliere, per specifici percorsi formativi, i medici in formazione specialistica afferenti alle diverse Scuole di Specializzazione.
  2. Qualora concordino sul percorso i suddetti Direttori di Specializzazioni faranno pervenire al Direttore della U.O.C. prescelta apposita richiesta di "accordo di reciproca collaborazione" che, firmata da quest'ultimo, dovrà essere trasmesso alla U.O.C. Formazione per le procedure di competenza e per l'acquisizione della sottoscrizione da parte del Direttore Sanitario Aziendale e del Direttore Generale quale Legale Rappresentante.
  3. Successivamente la U.O.C. Formazione restituirà l'accordo firmato al Direttore della U.O.C. richiedente che lo invierà al Direttore della Scuola di Specializzazione.
  4. In base al suddetto Accordo, come ratificato con decreto Dirigenziale dalla Regione Campania, il Rettore dell'Università interessata dovrà sottoscrivere la convenzione che sarà inviata al Direttore U.O.C. Affari Generali per la sottoscrizione dell'atto deliberativo specifico da parte del Direttore Generale. Tale convenzione avrà la durata di anni sei.
  5. Alla fine del suddetto iter gli specializzandi potranno presentarsi presso la struttura aziendale all'uopo denominata "collegata" alla rete formativa regionale (Direttore U.O.C.) che, previo apertura di specifica posizione assicurativa presso l'INAIL (da parte del Direttore Amministrativo presidiale), potrà procedere alla immissione nell'attività prevista. Il debito orario degli specializzandi è uguale a quello dei dirigenti medici dipendenti e va rilevato con le medesime modalità.

aggiornamento del 09/10/2017 a cura di Formazione Professionale


Contatore visite gratuito